Il magazine Hotel Management celebra la creatività dell’illuminazione Zonca International

Il magazine Hotel Management celebra l’illuminazione Zonca International

Nell’era della condivisione globale è un messaggio che può sembrare controcorrente: “Odio l’e-commerce: voglio vedere in faccia il mio cliente“. Così Fabrizio Zonca esordisce nell’intervista rilasciata alla rivista specializzata Hotel Management International.

Non è una boutade ma un modo di coltivare l’attitudine per il dettaglio e le relazioni con la clientela che in casa Zonca International si tramanda da oltre un secolo. L’attenzione per i particolari, la ricerca per i materiali, la cura di ogni aspetto progettuale non si conciliano con la frenesia dell’acquisto compulsivo, bensì con il piacere di seguire la passione per il bello e per la creazione artistica.

È comprensibile – scrive ancora il magazine inglese – in quanto Zonca fornisce agli hotel più prestigiosi al mondo un’illuminazione gloriosa e personalizzata, assicurandosi che si mostrino al meglio.

Dall’Oscar Hotel di Londra, al Principe di Piemonte di Torino all’Hotel Atlantis di Dubai, le ultime scenografiche realizzazioni hanno catturato l’attenzione dei media che già hanno documentato le celebri collaborazioni del brand italiano con famosi designer del panorama internazionale.

Non ci limitiamo a seguire uno stile – rivela Fabrizio Zonca – seguiamo proprietario e designer nei loro progetti e lavoriamo con qualsiasi tipo di materiale. Qualunque cosa vogliano realizzare noi abbiamo esperienza e personale specializzato per trasformarla in realtà”.

Ed è così che dalle idee di Jacques Garcia, Anouska Hempel e Celeste Dell’Anna hanno preso forma alcuni degli interni di hotel più belli al mondo.

Come i suoi partner di lunga data, Zonca guarda sempre al futuro. “Il nostro compito è capire in profondità cosa piace al cliente, così da produrre qualcosa che vorrà per sempre

Una modalità confermata dall’architetto Marco Piva che ha scelto di collaborare con Zonca International per “le capacità tecniche e gli elevati standard qualitativi, che ci hanno permesso di creare elementi iconici scollegati dalle mode del momento“.

Lavorando a stretto contatto con hotel e designer, Zonca International produce luci che catturano in modo inequivocabile e contribuiscono all’atmosfera e all’identità di ogni ambiente.

Quando lavoriamo in un hotel – spiega ancora Fabrizio Zonca  – non lo vediamo semplicemente come un cliente, diventa qualcosa che ci appartiene, di cui prenderci cura come se fosse casa nostra”. 

Adoro quando produciamo una luce meravigliosa e mostro il primo prototipo a un cliente – dice in conclusione dell’intervista a Hotel Management International – Mi piace cogliere la prima reazione. Poi forse cambiamo qualcosa e lavoriamo fino a raggiungere i migliori risultati possibili. Solo quando vedo il cliente felice e il progettista felice, allora anche io posso essere soddisfatto e felice“. 

Ed è questa la passione verace, quello spirito unico e particolarissimo che contraddistingue il made in Italy e che ha reso Zonca International uno fra i brand dell’illuminazione fra i più ricercati del momento.

Leggi l’intervista integrale