Maison d'Estournel

Maison d’Estournel

Una bella novità per gli amanti delle atmosfere campestri: nell’agosto 2019 nella regione vinicola di Bordeaux ha riaperto i battenti La Maison d’Estournel a seguito di una completa ristrutturazione che ha visto coinvolta Zonca International nel settore illuminazione. 

Un tempo dimora di Louis Gaspard d’Estournel – noto come il Maharajah di Saint-Estèphe per il successo commerciale come esportatore di vini in India – l’ampio castello in pietra riflette alcune delle caratteristiche storiche del suo antico proprietario tra cui le pagode di arenaria, una porta scolpita con fiori e uva, ed elefanti di pietra che sorvegliano le cantine.

Il progetto di restyling del secolare edificio è stato affidato all’architetto londinese Alex Michaelis che ha impresso una particolare identità a questa elegante residenza privata, completa di biblioteca, orto e una dispensa, a cui gli ospiti possono attingere liberamente. La Maison d’Estournel è stata concepita come una casa di campagna dove vivere un’esperienza di soggiorno autentica ma raffinata, a stretto contatto con la natura.

Le 14 camere sono distribuite su due piani e offrono una vista suggestiva sulla tenuta di cinque acri di vigneti. Pavimenti in rovere, vasche da bagno autoportanti e mobili rivestiti in velluto nei colori bordeaux e verde scuro vengono esaltati in ogni dettaglio dall’illuminazione che Zonca International ha creato su misura per ogni ambiente: dai classici paralume delle piantane alle vezzose frange delle lampade a soffitto, fino agli elaborati lampadari degli spazi comuni passando ai richiami vintage dei punti luce a sospensione della dispensa. Tutta l’illuminazione de La Maison d’Estournel è frutto di un progetto dedicato e personalizzato nelle linee, nelle tonalità e nella funzionalità di raccontare le sfumature di un mondo delicatamente bucolico.