Muza Lab | Inge Moore & Nathan Hutchins

Muza Lab

Muza Lab è uno studio di design che ha ricevuto numerosi e importanti riconoscimenti. Fondato da Inge Moore e Nathan Hutchins, è famoso per lo sviluppo di progetti di interior design ispirati dalla passione per la cultura, le leggende, le tonalità che rendono speciale ogni luogo.

Con una visione globale e una particolare inclinazione per l’artigianato e la narrazione, l’affiatato team infonde un significato profondo ad ogni progetto che affronta, plasmando esperienze piene di magia. Così è stato per la trasformazione del primo treno di lusso del Sud America, il Belmond Andean Explorer in Perù, grazie al quale Muza Lab è stato premiato con il Judges’s So Cool al Gold Key Awards Gala di New York. mentre la ristrutturazione di Belmond Eagle Island Lodge in Botswana è stata scelta come vincitore generale nella categoria Lodges & Tented Camps presso AHEAD MEA.

Nella lunga lista di lavori spiccano quelli portati a termine con la prestigiosa catena Belmond: il Copacabana Palace a Rio de Janeiro; due battelli da crociera fluviale; l’Eagle Island Lodge in Botswana, il Mount Nelson Hotel a Città del Capo. E poi ancora altri progetti quali il Kanuhura Resort nelle Maldive; Rocco Forte a Shanghai; il Kingdom Tower Four Season a Gedda; l’Ananda Resort a Goa; il Royal Greens Golf & Country Club a Kaec in Arabia Saudita; oltre al Grosvenor House Hotel di Dubai.

 

Inge Moore

Con una visione istintiva per la bellezza e l’armonia, e con un gusto affinato dai numerosi viaggi e dai valori della famiglia, Inge istintivamente progetta luoghi che fanno sentire le persone eleganti e curate. Le piace iniziare il suo lavoro con un piano che attinga alla storia di ogni edificio e alla naturale evoluzione del luogo, sviluppando un costrutto per ispirare il suo team e contribuire a plasmare il design fino al minimo dettaglio. Un interno progettato da Inge è pieno di scoperte, sensualità e divertimento. Il suo lavoro si concentra su elementi fatti a mano, su misura, ingegnosamente reinterpretati in modo del tutto individuale.
I progetti di Inge hanno ottenuto numerosi consensi internazionali, di recente è entrata nella Hot List di Conde Nast Traveler e fra i premi AHEAD. Nel 2013 è stata nominata Gold Key Designer of the Year.

 

Nathan Hutchins

Affascinato dall’anima degli edifici sin dalla tenera età, Nathan Hutchins ha girato il mondo studiando architettura e seguendo la sua carriera di interior designer prima di arrivare a Londra una decina d’anni fa.  Qui, ispirato dalle culture ed energizzato dai numerosi viaggi ha tradotto la sua acuta comprensione del lusso contemporaneo in progetti eccezionali. Nathan crede nei valori del design senza tempo, nelle potenzialità della ricerca continua, attitudine che applica in tutto il suo lavoro.

Nathan ha ottenuto prestigiosi riconoscimenti per il Grand Hotel Alpina a Gstaad e il circuito Espa di Macau, Hong Kong e Istanbul.